MICHELIN 225/40 ZR18 (92Y) Pilot Sport 4 XL FSL
MICHELIN 225/40 ZR18 (92Y) Pilot Sport 4 XL FSL
MICHELIN 225/40 ZR18 (92Y) Pilot Sport 4 XL FSL

La gomma viene fornita senza cerchio (l'immagine del profilo può variare a seconda della larghezza del pneumatico).

MICHELIN

225/40 ZR18 (92Y) Pilot Sport 4 XL FSL 

(92)

Pneumatici estivi


Caratteristiche dello pneumatico
FSL TL XL
Produttore:
MICHELIN 
Modello:
Pilot Sport 4 XL FSL
Dimensione:
225/40 R18 RF 92 (Y) TL
Indice di velocità:
(Y) (oltre 300 km/h) 
Indice di carico
92  
Categoria:
Pneumatici estivi 
EAN:
3528706746192

Acquisto online

(Acquistare online con spedizione a un indirizzo di tua scelta)

(Acquistare online con spedizione a un indirizzo di tua scelta)

Fornibile 2
121 98 X
121 98
125,52 € (incl. 3,54 € Contributo ambientale)

Il pneumatico estivo MICHELIN Pilot Sport 4 offre una maneggevolezza precisa e un eccellente controllo delle sterzate. Approfitta di una sicurezza convincente e una lunga durata.

Col pneumatico estivo MICHELIN Pilot Sport 4 ogni viaggio diventa un piacere. Reattivo e dalla maneggevolezza precisa, offre una buona presa e un'eccellente performance nelle frenate su fondo bagnato. Grazie alla sicurezza ottimale e alla notevole longevità, ogni chilometro diventa un piacere, nei viaggi di lavoro come nelle escursioni e nelle vacanze!


Pneumatico estivo di MICHELIN per prestazioni sportive di altissimo livello

Maneggevolezza e sterzate su fondo bagnato estremamente reattive e precise

Ottima sicurezza con prestazioni elevate in frenata, anche sul bagnato

Superficie di contatto speciale per una maggiore percorrenza



Per un controllo preciso delle sterzate su fondo bagnato
Ottieni le massime prestazioni dalla tua auto sportiva premium con il MICHELIN Pilot Sport 4. Grazie alla Dynamic Response Technology, questo pneumatico estivo offre un'azione sterzante diretta e precisa anche su fondo bagnato. Scopri piacere di guida, sicurezza e controllo con ogni condizione meteo estiva!

Convincente nelle frenate sul bagnato, anche con poco profilo residuo
Il MICHELIN Pilot Sport 4 offre una forte dispersione dell'acqua e un'eccellente performance nelle frenate sul bagnato. Il merito è di un profilo del pneumatico largo e della mescola di gomma innovativa, con acido silicico idrofobo ed elastomeri funzionali. Anche con poco profilo residuo, performance e sicurezza restano convincenti.

Lunga durata
Il MICHELIN Pilot Sport 4 offre un ottimo contatto con la strada e una longevità convincente. il merito è di una cintura ibrida in aramide e nylon che distribuisce uniformemente le abrasioni, riducendo l'usura del pneumatico. Il risultato: Una percorrenza estremamente elevata, per una notevole sicurezza e un piacere di guida che durano nel tempo. Ne vale la pena!

Michelin Pilot Sport 4
"Con questo pneumatico si può stare certi che, anche ad alta velocità in curva, l'auto resta in carreggiata senza spostamenti laterali."
Claus Popp - 10 novembre 2018 - Michelin.de

L'impegno di Michelin per l'ambiente
Michelin si assume la responsabilità non solo della tua sicurezza sulla strada, ma anche dell'ambiente. Ecco perché l'azienda lavora sempre per rendere il processo produttivo più "verde" e quindi ridurre la propria impronta ecologica. Michelin ottimizza anche i prodotti sulla base della sua strategia pluripremiata della performance di lunga durata, per una maggiore longevità.

Michelin: oltre 130 anni di impegno per pneumatici, mobilità e innovazioni
Fin dal 1889 Michelin, una delle marche leader al mondo, persegue con determinazione e impegno i suoi obiettivi principali: rendere più sicuri, puliti e redditizi il trasporto e la mobilità di persone e merci. Sulla base di un'intensa attività di ricerca e sviluppo, il produttore di pneumatici premium continua a proporre innovazioni tecniche.

QR-Code MICHELIN 674619 225/40 R18 RF 92 (Y) TL C1
A B C
2020/740
Scheda tecnica dell'etichetta del pneumatico

Regolamento europeo sull'etichettatura degli pneumatici - Etichetta europea degli pneumatici

Il regolamento europeo sull'etichettatura degli pneumatici definisce le prescrizioni in materia di informazione sull'efficienza energetica del carburante, l'aderenza sul bagnato e la rumorosità esterna di rotolamento degli pneumatici. Si fa inoltre riferimento alle proprietà invernali del prodotto.

Il Regolamento UE 1222/2009, in vigore dal 1° novembre 2012, è stato rivisto e sarà sostituito dal Regolamento UE 2020/740 a partire dal 1° maggio 2021; da questo momento in poi si applicano nuovi requisiti. Le classi di valutazione per l'efficienza energetica del carburante, l'aderenza sul bagnato e la rumorosità esterna sono state modificate e il layout dell'etichetta UE è stato adattato. Le schede tecniche dei prodotti del produttore memorizzate nel database dell'UE possono essere scaricate tramite un codice QR integrato nell'etichetta. Vi sono incluse informazioni sull'aderenza sulla neve e sul ghiaccio per gli pneumatici che soddisfano questi criteri.
Sono esclusi dal regolamento i seguenti pneumatici:

- pneumatici progettati per essere montati soltanto su veicoli immatricolati per la prima volta prima del 1° ottobre 1990
- pneumatici ricostruiti (fino a che il Regolamento UE 2020/740 non sarà conseguentemente esteso)
- pneumatici fuoristrada professionali
- pneumatici da corsa
- pneumatici muniti di dispositivi supplementari volti a migliorare le caratteristiche di trazione, quali gli pneumatici chiodati;
- pneumatici di scorta ad uso temporaneo di tipo T;
- pneumatici appartenenti a una categoria di velocità inferiore a 80 km/h
- pneumatici il cui diametro nominale non superi 254 mm o sia pari o superiore a 635 mm


I criteri e le classi di valutazione in sintesi

Consumo del carburante

Il consumo di carburante dipende dalla resistenza al rotolamento degli pneumatici, dal veicolo stesso, dalle condizioni di guida e dal comportamento di guida del conducente. La resistenza al rotolamento misurata (coefficiente di resistenza al rotolamento) degli pneumatici è suddivisa nelle classi da A (efficienza massima) a E (efficienza minima).

Se un veicolo è completamente equipaggiato con pneumatici di classe A, è possibile una riduzione dei consumi fino al 7,5%* rispetto all'equipaggiamento con pneumatici di classe E. Nel caso dei veicoli commerciali, la riduzione può anche essere superiore.
(Fonte: valutazione d'impatto della Commissione europea
* se le misurazioni sono state effettuate secondo i metodi di prova specificati nel Regolamento (UE) 2020/740)

Nota:
Il consumo di carburante dipende in larga misura dal comportamento dei conducenti e può essere notevolmente ridotto guidando in modo rispettoso dell'ambiente. La pressione degli pneumatici deve essere controllata regolarmente per migliorare l'efficienza energetica del carburante.

Aderenza sul bagnato

L'aderenza sul bagnato è suddivisa nelle classi che vanno da A (spazio di frenata più breve) a E (spazio di frenata più lungo).

Quando si equipaggia un'auto con pneumatici di classe A, rispetto agli pneumatici di classe E, è possibile ottenere distanze di frenata fino a 18 m più brevi con una frenata di emergenza da 80 km/h (su una superficie stradale mediamente antisdrucciolevole).*
*Fonte: wdk Wirtschaftsverband der deutschen Kautschukindustrie e.V.

Nota:
la sicurezza stradale dipende in larga misura dal comportamento di guida dei conducenti. Le distanze di arresto devono essere sempre rispettate. La pressione degli pneumatici deve essere controllata regolarmente per ottimizzare l'aderenza sul bagnato.

Rumore esterno di rotolamento

Le emissioni sonore di uno pneumatico influenzano il volume complessivo del veicolo e non influenzano soltanto il proprio comfort di marcia, ma anche l'inquinamento acustico dell'ambiente. Nell'etichetta UE degli pneumatici, la rumorosità esterna di rotolamento è suddivisa in 3 classi da A (rumorosità di rotolamento più bassa) a C (rumorosità di rotolamento più alta), misurata in decibel (dB) e confrontata con i valori limite di emissione acustica europei per le rumorosità esterne di rotolamento degli pneumatici.

A.
Il pittogramma con la classificazione "A" indica che la rumorosità esterna di rotolamento degli pneumatici è inferiore di oltre 3 dB al limite UE applicabile fino al 2016.
B.
La classificazione "B" significa che la rumorosità esterna di rotolamento degli pneumatici è fino a 3 dB inferiore o uguale al limite UE che si applica fino al 2016.
C.
La classificazione "C" indica che il valore limite indicato è stato superato.

x